Acquaticità infanzia

Il Centro Talete Space è un centro all’avanguardia nel settore bambini in piscina. Creato a misura di bambino e genitore, sia a livello di spazi che di attrezzature e temperature, propone un metodo che permette ai bambini di ottenere incredibili risultati sia in piscina, anche dove non toccano, che fuori dall’acqua, con l’incremento di tutte le loro potenzialità, sia fisiche che cognitive e relazionali.

I professionisti di Talete Space, altamente qualificati sotto l’aspetto riabilitativo-evolutivo, si dedicano al benessere del bambino lungo tutto il suo percorso evolutivo, dall’apprendimento neuro-psicomotorio alla prevenzione e cura delle diverse problematiche legate alla crescita (tra cui dorso curvo, scoliosi, piede piatto, paramorfismi/dimorfismi di diversa natura, difficoltà motorie, ecc.).

La presenza della vasca terapeutica, attrezzata con giochi e ausili specifici per l’infanzia, è di particolare importanza perché permette di realizzare percorsi di acquaticità neonati/bimbi o di idrokinesiterapia in tutti i casi in cui siano presenti traumatismi, patologie ortopediche o neurologiche congenite o acquisite, al fine di riabilitare, sviluppare e dove possibile migliorare le potenzialità psicomotorie e la postura del piccolo paziente.

Benefici dell’Acquaticità neonatale:

L’acqua può agevolare l’apprendimento e lo sviluppo delle potenzialità di ogni bambino sin dai primi mesi, portando a risultati di capacità motoria ed autonomia individuale non ottenibili in altri modi.

Attraverso gioco e metodiche mirate, l’acqua favorisce lo sviluppo psicomotorio e sensoriale, unito all’apprendimento di schemi posturali adeguati e di un corretto controllo respiratorio. Inoltre l’attività in vasca ha un’influenza psicologica positiva: la sicurezza di muoversi in un ambiente avvolgente e protettivo aiuta il bimbo a sviluppare coraggio, autocontrollo e fiducia in sé stesso e negli altri. Il sonno diviene più profondo e tranquillo, il ritmo sonno-veglia si regolarizza e l’appetito aumenta. A livello scheletrico e muscolare il bambino si irrobustisce, acquisendo grande capacità di movimento e di spostamento, grazie alla meccanica del corpo immerso nell’elemento liquido.

Inoltre, attraverso questa attività, genitore e bimbo hanno la possibilità di godere di momenti unici ed esclusivi, di gioco, di piacere, di divertimento, di apprezzamento che:

  • Rafforzano nel bambino la sicurezza, l’autostima, l’autonomia, la creatività e l’intraprendenza, oltre alle sue capacità motorie cognitive e relazionali;
  • fanno riscoprire al genitore il piacere di interagire in forma ludica (con maggior divertimento e successo), con il proprio bambino, con valide idee anche per casa;

Benefici dell’Acquaticità neonatale:

L’acqua può agevolare l’apprendimento e lo sviluppo delle potenzialità di ogni bambino sin dai primi mesi, portando a risultati di capacità motoria ed autonomia individuale non ottenibili in altri modi.

Attraverso gioco e metodiche mirate, l’acqua favorisce lo sviluppo psicomotorio e sensoriale, unito all’apprendimento di schemi posturali adeguati e di un corretto controllo respiratorio. Inoltre l’attività in vasca ha un’influenza psicologica positiva: la sicurezza di muoversi in un ambiente avvolgente e protettivo aiuta il bimbo a sviluppare coraggio, autocontrollo e fiducia in sé stesso e negli altri. Il sonno diviene più profondo e tranquillo, il ritmo sonno-veglia si regolarizza e l’appetito aumenta. A livello scheletrico e muscolare il bambino si irrobustisce, acquisendo grande capacità di movimento e di spostamento, grazie alla meccanica del corpo immerso nell’elemento liquido.

Inoltre, attraverso questa attività, genitore e bimbo hanno la possibilità di godere di momenti unici ed esclusivi, di gioco, di piacere, di divertimento, di apprezzamento che:

  • Rafforzano nel bambino la sicurezza, l’autostima, l’autonomia, la creatività e l’intraprendenza, oltre alle sue capacità motorie cognitive e relazionali;
  • fanno riscoprire al genitore il piacere di interagire in forma ludica (con maggior divertimento e successo), con il proprio bambino, con valide idee anche per casa;

I progressi dei bambini in piscina:

  • Dai 3 ai 6 mesi sperimentano tutti i tipi di immersione, imparano a tenersi da soli lungo il bordo, sul genitore, galleggiano a dorso e iniziano a rimanere in equilibrio, sempre da soli, su diversi tipi di attrezzi;
  • Dai 6 ai 12 mesi cominciano a pedalare per tutta la piscina, con ogni tipo di attrezzo, senza l’aiuto dei genitori, alla conquista di fantastici giochi; si spostano per tratti sempre più lunghi nuotando da soli sottacqua, sperimentano vari esercizi per imparare a camminare presto da soli, si tuffano nei più svariati modi;
  • Dai 12 ai 24 mesi si riduce il materiale di sostegno (sempre in acqua dove non toccano) e imparano a nuotare a cagnolino completamente da soli in acqua profonda, alternando momenti di immersione; scendono da ogni tipo di scivolo;
  • Dai 24 ai 36 mesi imparano tutti i tipi di galleggiamenti (stellina, medusa), si spostano da soli su percorsi sempre più lunghi, migliorano la respirazione;

Dai 3 ai 4 anni sono in grado di fare spinte e scivolamenti, battute di gambe a stile e a dorso, coordinano bene le braccia e iniziano la respirazione laterale;

 

 

Istruttrice: Giulia Giovanelli

Giorni e orari:

Utenti in vasca: max 5 bimbi più genitori

Perché Talete Space è diverso dalle altre piscine?

  • È stato creato fin dall’inizio a misura di bambino, ogni dettaglio è stato inserito allo scopo di favorire il benessere di genitori e bimbi con il massimo della funzionalità;
  • mantiene temperature dell’acqua più elevate, favorendo un’immediata sensazione di benessere, soprattutto nella stagione invernale;
  • propone al bambino, fin dall’inizio, di fare attività in acqua dove non tocca e con il minimo di supporto didattico: in questo modo per tutta la durata della lezione deve spostarsi attraverso immersioni o “pedalate” e in poco tempo impara a cavarsela da solo anche in acqua profonda(tenendo conto che l’annegamento rappresenta ancora una delle prime cause di mortalità infantile questa capacità gli può salvare la vita);
  • è attrezzato con una grande varietà di giochi e di materialiche si diversificano di lezione in lezione e cambiano a seconda dell’età del bambino in modo tale da tenere sempre alto il suo interesse e favorire al massimo lo sviluppo di tutte le sue potenzialità;
  • gli insegnanti vengono formati con un lungo iter di preparazionee ogni lezione viene studiata ed organizzata nei dettagli con tutto lo staff in modo da garantire qualità, continuità e uniformità nei programmi anche in caso di cambio di insegnante;
  • abbina sempre la lezione in piscina al percorso benessere(utilizzo dell’idromassaggio e del bagno turco) ad un prezzo di poco superiore alla semplice entrata in piscina delle altre strutture; in questo modo genitore e bimbo possono completare la lezione con il massimo del piacere e del relax e godere degli effetti detossinanti e decongestionanti di questi elementi.